Gestione Rischio Clinico

Coordinatori:
Dott.ssa Maria Rosaria Troisi 
Via degli Imbimbo 10/12 - Avellino
Tel. 0825 - 292143 - Fax 0825 - 292092
email:
mrtroisi@aslavellino.it 

Dott. Oto Savino  
Via V. Emanuele - Ariano Irpino
Centralino: Tel. 0825 - 877111

Referenti:
Dott. Lucio Visconti
Via degli Imbimbo 10/12 - Avellino
Tel. 0825 - 292020 - Fax 0825 - 292090
email:
lvisconti@aslavellino.it

Dott.ssa Anna Emilia Vozzella
Via V. Emanuele - Ariano Irpino
Centralino: Tel. 0825 - 877111
email:eavozzella@aslavellino.it

Segreteria
Sig.ra Giuliana Luongo
Via degli Imbimbo, 10/12 - 83100 Avellino
Tel. 0825 - 292183 - Fax 0825 - 292090
email:
gluongo@aslavellino.it

AllegatoDimensione
Delibera CS n . 940 del 07 lug. 2015 Procedura sul corretto utilizzo delle soluzioni concentrate di Cloruro di Potassio KCL Adozione.pdf465.62 KB
Delibera CS n. 1060 del 04 ago 2015 Procedura prevenzione morte coma o grave derivati da errori in terapia farmacologica - Adozione .pdf18.17 MB
Delibera CS n 1110 del 21 ago 2015 Procedura prevenzione e gestione caduta del paziente nelle strutture sanitarie Adozione.pdf1.67 MB
Delibera CS n. 1385 del 06 nov. 2015 Procedura per prevenzione del suicidio di paziente in ospedale - Adozione .pdf4.62 MB
Delibera CS n. 1463 del 20 nov 2015 Adoz percorso az rec racc min sicurezza pazienti ind gruppi lavoro nota G.R.C. 693421-2015 e 0772940 - 2015 .pdf305.88 KB
AUDIT CLINICO WIENAND.ppt156 KB
AUDIT E CLINICAL RISK MANAGEMENT.doc415.5 KB
DEFINIZIONI.doc365 KB
IL MODELLO DI AUDIT GRC.ppt292.5 KB
SEA.doc89 KB
Delibera CS. n. 1608 del 22 dic 2015 Procedura per la prevenzione degli errori in terapia con farmaci antineoplastici - Adozione.pdf1.09 MB
Racc. n. 5 - La reazione trasfusionale da incompatibilità AB0 può rappresentare un evento avverso drammatico ed è sempre dovuta ad errore.pdf80.8 KB
Racc. n. 6 - La morte materna rappresenta un evento drammatico che può essere determinato anche da standard assistenziali inappropriati.pdf78.24 KB
Racc. n. 6. - Integrazione - La morte materna rappresenta un evento drammatico che può essere determinato anche da standard assistenziali inappropriati.pdf126.43 KB
Racc. n. 8. - Gli atti di violenza a danno degli operatori sanitari costituiscono eventi sentinella che richiedono la messa in atto di opportune iniziative di protezione e prevenzione.pdf96.68 KB
Racc- n. 9 - Il malfunzionamento degli apparecchi elettromedicali derivante da una mancata o inadeguata manutenzione può determinare eventi avversi gravi.pdf253.33 KB
Racc. n. 11 - La morte o il grave danno subiti dal paziente a seguito di malfunzionamento del sistema di trasporto sia in ambito ospedaliero che extraospedaliero rappresenta un evento sentinella spesso indicativo di carenze organizzative.pdf87.24 KB
Racc. n. 15 - L’errata attribuzione del codice triage può determinare evento sentinella che richiede la messa in atto di misure di prevenzione e protezione.pdf324.9 KB
Racc. n. 15 - All. 1 - CHECK TRIAGE.doc29 KB
Racc. n. 16 - La morte neonatale o la disabilità permanente sono eventi molto gravi che possono essere determinati anche da standard assistenziali inappropriati e richiedono la messa in atto di opportune iniziative di prevenzione.pdf656.53 KB
Racc. n. 17 - La mancata Riconciliazione della terapia farmacologica può causare gravi danni ai pazienti.pdf518.69 KB
Manuale per la Sicurezza in sala operatoria: Raccomandazioni e Checklist.pdf1.19 MB
SCHEDA IR CAMPANIA.doc479 KB
SCHEDA A.doc49.5 KB
SCHEDA B.doc53 KB
Delibera CS 588 del 12 mag 2016 Procedura per la Prevenzione della Reazione Trasfusionale da Incompatibilità ABO. Adozione.pdf690.93 KB

Valid XHTML 1.0 Transitional CSS Valido! Level Double-A conformance, W3C WAI Web Content Accessibility Guidelines 2.0